Heading hidden

Sistema di gestione ambientale

Le prestazioni ambientali hanno sempre maggiore importanza in azienda. Leggi, decreti e regolamenti Europei nel tempo si sono articolati e la loro complessità, in termini d'applicazione, richiede un’organizzazione della gestione ambientale. La certificazione del sistema di gestione ambientale è rilasciata in riferimento alla norma UNI EN ISO 14001, che definisce i requisiti da soddisfare per garantire un adeguato controllo delle variabili organizzative, tecniche e gestionali. L’applicazione di un sistema di gestione ambientale incorpora le prescrizioni normative, rendendone più efficiente la gestione. Tra i vantaggi di un sistema di gestione ambientale si possono annoverare:
    • riduzione dei costi diretti e indiretti causati da inefficienze, ad esempio nella gestione di rifiuti, scarichi idrici, manutenzione, etc.;
 
    • riduzione o azzeramento dei costi diretti e indiretti causati dalle non conformità legislative;
 
    • riduzione o azzeramento dei costi diretti e indiretti causati da anomalie (rilasci, contaminazioni, etc.);
 
    • aumento dell’affidabilità operativa, ad esempio nei confronti dei clienti.
 

Audit ambientale

L’audit ambientale è volto a fornire l’evidenza del rispetto di tutti gli adempimenti applicabili ed è lo strumento che permette all’Organizzazione di conoscere la propria situazione in relazione alla normativa vigente in campo ambientale.

L’Audit

L’Audit ambientale è volto a fornire l’evidenza del rispetto di tutti gli adempimenti applicabili ed è lo strumento che permette all’organizzazione di conoscere la propria situazione in relazione alla normativa vigente in campo ambientale. In sede di Audit vengono verificati i processi aziendali per determinarne il grado di soddisfacimento rispetto ai requisiti della norma UNI EN ISO 14001. Contestualmente vengono analizzati i documenti tecnici che la normativa prevede siano redatti in relazione al tipo di azienda: autorizzazioni ambientali, informazioni documentate ambientali (FIR, registri rifiuti, etc.), rapporti di manutenzione, etc. Grande importanza viene data all’analisi dei comportamenti, fondamentale per comprendere il grado di consapevolezza e di conoscenza delle problematiche da parte dei lavoratori. L’Audit è la base per poter intraprendere le corrette ed efficaci azioni mirate all’eliminazione o al contenimento del rischio ambientale. Alcuni degli aspetti che vengono verificati in sede di audit sono:
    • Grado di attuazione della conformità legislativa in tema ambientale
 
    • Analisi degli aspetti e degli impatti ambientali
 
    • Grado di attuazione del sistema di gestione ambientale
 
    • Grado di attuazione dei processi, quali ad esempio:
        • verifica dei requisiti degli appaltatori e loro gestione;
        • verifica dei requisiti dei fornitori (smaltitori, recuperatori, etc.) e loro gestione;
        • formazione in tema di ambiente, con particolare riferimento al controllo operativo;
        • gestione delle modifiche;
        • gestione dell’aggiornamento normativo;
        • gestione della manutenzione;
        • valutazione delle prestazioni.
L’Audit permette all’organizzazione di identificare le proprie carenze e i propri punti deboli, per pianificare successivamente le azioni necessarie a porvi rimedio in tempo utile.