Foto
14Giu

Compliance programs: Linee Guida per valutarne l’adeguatezza

La Sezione Penale del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti, il 30 aprile scorso, ha pubblicato le Linee Guida per la valutazione dei compliance programs.
Le Linee Guida sono indirizzate ai Pubblici Ministeri che conducono indagini a carico di un’azienda per fatti di corruzione.
Il Documento "Evaluation of Corporate Compliance Programs” è un aggiornamento della versione del febbraio 2017. Fornisce ai PM le coordinate per stabilire se i modelli di conformità adottati fossero efficaci al tempo dell'infrazione e al momento della sentenza o della risoluzione stragiudiziale dell’addebito.
Inoltre, orienta l’Accusa nel determinare la pena pecuniaria eventuale e la tipologia delle misure di conformità da imporre all'azienda.

La struttura del documento

Le Linee guida chiedono ai PM tre cose, ovvero se:
  • il modello di compliance è ben strutturato,
  • viene applicato realmente,
  • risulta essere idoneo.
Il fine è quello di valutare l’adeguatezza dei compliance programs.
La Parte I della pubblicazione segnala i seguenti elementi fondamentali che un valido modello dovrebbe possedere:
  • valutazione del rischio,
  • politiche e procedure aziendali,
  • formazione, flussi informativi,
  • sistema di whistleblowing,
  • processo investigativo interno,
  • gestione delle terze parti,
  • fusioni e acquisizioni.
La Parte II contiene i requisiti necessari per l’efficace attuazione dei compliance programs.
In conclusione, la Parte III si concentra sull'implementazione e sulla revisione degli stessi.

Share with: