DPI – REGOLAMENTO (UE) 2016/425

foto

Banner CERSA

CORSO VALIDO PER IL RILASCIO DEI SEGUENTI CREDITI FORMATIVI:

Professionista della Security UNI 10459:2017: 4 crediti

Perito liquidatore assicurativo UNI 11628:2016: 4 crediti

HSE UNI 11720:2018: 4 crediti  

CORSO IN AULA O A DISTANZA

OBIETTIVI

Il 31 marzo 2016 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della UE (GUUE) il nuovo Regolamento 2016/425 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 9 marzo 2016 sui dispositivi di protezione individuale, che abroga la Direttiva 89/686/CEE del 21 dicembre 1989.
L’obiettivo di questo nuovo Regolamento è quello di stabilire requisiti per la progettazione e la fabbricazione dei DPI che devono essere messi a disposizione sul mercato, al fine di garantire la protezione della salute e della sicurezza degli utilizzatori.
Il 12 marzo 2019 è poi entrato in vigore il D.lgs. 19/02/2019 n. 17: “Adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) n. 2016/425 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 9 marzo 2016, sui dispositivi di protezione individuale e che abroga la direttiva 89/686/CEE del Consiglio”. Il decreto ha apportato importanti modifiche alla normativa.

DESTINATARI

Il corso è destinato a quanti intendono acquisire conoscenze circa i requisiti di progettazione e fabbricazione dei Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) all’interno del mercato europeo per garantire sempre una migliore tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori. È particolarmente indicato per HSE Manager, professionisti e consulenti, RSPP/ASPP, Datori di Lavoro di PMI, Dirigenti e RLS.

FREQUENZA

90% della durata del corso.

MATERIALI E ATTESTATI

Saranno distribuite specifiche dispense fuori commercio sulle tematiche del corso. Gli attestati nominali saranno rilasciati a seguito a fine corso e a seguito del superamento del test di verifica dell’apprendimento.

METODOLOGIA DIDATTICA

Lezione frontale.

QUOTA PER RILASCIO ATTESTATO VALIDO PER AGGIORNAMENTO ASPP/RSPP:

Secondo l’Accordo Stato Regioni del 07 luglio 2016 il corso è valido quale aggiornamento per R.S.P.P. ed A.S.P.P.

Per i corsi che lo prevedono è possibile richiedere almeno una settimana prima della data di inizio corso l’attestato valido per l’aggiornamento ASPP/RSPP, previo pagamento di una quota aggiuntiva di euro 50 + IVA cadauno. La somma si riferisce al costo di gestione della pratica con gli Enti Bilaterali.

ISCRIZIONE

Per l’iscrizione obbligatoria si prega di collegarsi al seguente link: http://www.scansrl.it/sito/wp-content/uploads/2019/01/Scheda_di_Iscrizione_Corsi.pdf  

L’invio completo dei dati richiesti dovrà successivamente essere spedito all’indirizzo: formazione@scansrl.it

E’ possibile effettuare  il pagamento anticipato tramite PayPal o bonifico bancario (coordinate bancarie all’interno della Scheda di Iscrizione).

  • Offerte: SCONTO 10 % applicabile alle iscrizioni e pagamenti effettuati almeno 30 giorni prima della data di inizio corso.
  • Offerte: SCONTO 10 % applicabile per le aziende che iscrivono i loro dipendenti ai corsi di formazione. Lo sconto verrà applicato dalla terza quota di iscrizione ed esteso ai successivi. La promozione è valida per ogni singolo corso.

 

 

Le iscrizioni saranno accettate fino a esaurimento dei posti disponibili. Il corso sarà attivato solo al raggiungimento del numero minimo di partecipanti. SCAN srl si riserva la facoltà di annullare le iniziative o modificare il programma, dandone comunicazione entro 5 giorni dalla data della manifestazione; in caso di annullamento o cambiamento della data l’utente potrà utilizzare la quota per la successiva edizione del corso o richiedere la restituzione della quota versata.

Share with:


Course Syllabus

PROGRAMMA

  • DPI – Regolamento (UE) 2016/425

    1° giorno

    •  Il Regolamento (UE) 2016/425 sui dispositivi di protezione individuale e le novità introdotte dal nuovo D. Lgs. 19/02/2019 n.17:
        – Struttura del regolamento;
        – Applicazione ed esclusione;
        – Definizioni;
        – Messa a disposizione sul mercato;
        – La responsabilità dei fabbricanti/mandatari/importatori/distributori;
        – Presunzione di conformità del DPI;
        – Dichiarazione di conformità UE;
        – Regole e condizioni per l’apposizione della marcatura CE;
        – Sanzioni;
        – Disposizioni transitorie;
    •  Categorie di Rischio dei DPI;
    •  Requisiti Essenziali di Sicurezza;
    • Cartelli: confronto tra Tit. V D.Lgs 81/08 e norma UNI EN ISO 7010:2012.

    Share with: