Metodologie per la gestione di Modelli di Organizzazione Aziendale – Auditor/esperto 231 di modelli di organizzazione e gestione e componenti dell’organismo di vigilanza

Modalità FAD (Formazione a distanza)
foto

CORSO IN MODALITÀ FAD

OBIETTIVI E FINALITÀ

Il corso di formazione fornisce informazioni e metodologie volte a far acquisire non solo conoscenze tecniche specialistiche, ma anche delle competenze necessarie a realizzare, gestire e auditare un modello di organizzazione, gestione e controllo, con l’obiettivo di:

  • Fornire gli elementi per la progettazione e l’adozione di un Modello di Organizzazione e Gestione;
  • Formare coloro che intendono auditare e vigilare un Modello di Organizzazione, Gestione e controllo idoneo ed efficace;
  • Qualificare la professionalità e le competenze di coloro che hanno già possiedono adeguate conoscenze in ambito 231;
  • Insegnare a mappare e valutare i rischi di commissione dei reati e a realizzare un efficace sistema di controllo interno;
  • Illustrare e far comprendere in che cosa consiste un MOG idoneo ed efficacemente attuato;
  • Mostrare dal punto di vista teorico e pratico le tecniche di audit e le modalità di vigilanza che devono essere attuate sul Modello per garantirne l’efficacia;
  • Dimostrare l’assoluta integrabilità del Modello in preesistenti Sistemi di Gestione Aziendale.

DESTINATARI

Il corso si rivolge ai lavoratori dipendenti assunti presso una sede operativa/unità produttiva localizzata sul territorio di Regione Lombardia, a titolari e soci imprese con Sede Legale in Lombardia, Lavoratori Autonomi e Liberi Professionisti con domicilio fiscale in Lombardia, impegnati nell’acquisizione di competenze di gestione, consulenza ed auditing di Modelli Organizzativi o dei Sistemi di Gestione. In particolare, a:

  • Componenti degli Organismi di Vigilanza o professionisti che ambiscono a ricoprire tale ruolo;
  • Dirigenti, Tecnici e/o Amministrativi aziendali;
  • Direttori e responsabili di funzioni aziendali inclusa la qualità aziendale e/o l’audit interno;
  • Professionisti e Consulenti aziendali;
  • Auditor degli organismi di certificazione;
  • Figure coinvolte in attività di gestione, consulenza ed auditing di Modelli di Organizzazione, Gestione e controllo ai sensi del D.lgs. 231/2001 o vogliono investire il loro futuro in questo settore;
  • Tutti coloro che sono interessati ad acquisire conoscenze dei Modelli Organizzativi o dei Sistemi di Gestione e/o intendano approfondire le modalità di verifica della conformità e dell’efficacia di tali Modelli.

COMPETENZE RICHIESTE IN INGRESSO

Il corso è rivolto a partecipanti che abbiano conoscenze di base e/o che siano coinvolti nelle attività di gestione, consulenza ed auditing di modelli di Organizzazione e necessitino di approfondire le metodologie ed acquisire conoscenze tecniche specialistiche.

METODOLOGIE E STRUMENTI

La metodologia didattica è studiata per favorire lo stile di apprendimento dei partecipanti. Saranno quindi adottate metodologie improntate sulla teoria dell’apprendimento degli adulti come:

  • lezioni esemplificative ed interattive;
  • discussione di casi;
  • esercitazioni;
  • supporti audio-visivi.

È previsto un esame finale di accertamento atto a verificare le competenze acquisite durante il percorso di formazione.

MODALITÀ  DI CERTIFICAZIONE

Per il corso è previsto il rilascio di una attestazione degli elementi della competenza, previa frequenza del 75% delle ore previste e superamento della prova finale.
Certificazione di competenza Internal auditor – effettuare un intervento di internal audit -Livello EQF(6)

ISCRIZIONE

Per info su iscrizione/prenotazione voucher, profilazione ai sistemi informativi regionali e requisiti: formazione@scansrl.it

Per l’iscrizione obbligatoria si prega di collegarsi al seguente link: http://bit.ly/2XytWdc e compilare i dati.

L’invio completo dei dati richiesti dovrà successivamente essere spedito all’indirizzo: formazione@scansrl.it

E’ possibile effettuare  il pagamento anticipato tramite PayPal o bonifico bancario (coordinate bancarie all’interno della Scheda di Iscrizione).

  • Corso di formazione a valere sull’Avviso Pubblico Formazione continua – Fase VI – Voucher aziendali – Programma Operativo Regionale cofinanziato da FSE 2014-2020.
Le iscrizioni saranno accettate fino a esaurimento dei posti disponibili. Il corso sarà attivato solo al raggiungimento del numero minimo di partecipanti. SCAN srl si riserva la facoltà di annullare le iniziative o modificare il programma, dandone comunicazione entro 5 giorni dalla data della manifestazione; in caso di annullamento o cambiamento della data l’utente potrà utilizzare la quota per la successiva edizione del corso o richiedere la restituzione della quota versata.

Course Syllabus

ARTICOLAZIONE DEL PERCORSO

  • METODOLOGIE PER LA GESTIONE DI MODELLI DI ORGANIZZAZIONE AZIENDALE – AUDITOR/ESPERTO 231 DI MODELLI DI ORGANIZZAZIONE E GESTIONE E COMPONENTI DELL’ORGANISMO DI VIGILANZA

    MODULO 1
    • Introduzione al corso – Presentazione del corso e del programma;
    • Responsabilità amministrativa delle persone giuridiche;
    • Quadro normativo di riferimento in materia di responsabilità amministrativa delle persone giuridiche;
    • Nozioni di carattere generale del D.lgs. 231/01;
    • Modello Organizzativo 231, il Codice Etico e il Sistema Disciplinare;
    • Figure coinvolte e soggetti interessati;
    • Fattispecie di reato previste dal D.lg. 231/01;
    • Profili di Responsabilità previsti dal D.lgs. 231/01: sentenze panorama giurisprudenziale.

    MODULO 2
    • Reati presupposto in ambito Salute e Sicurezza del Lavoro;
    • Protocolli 231 in tema di Salute e Sicurezza sul Lavoro: i Sistemi di Gestione per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro e Linea Guida UNI INAIL SGSL;
    • Reati presupposto afferenti all’ambiente e protocolli 231 in tema ambientale: i sistemi di gestione UNI EN ISO 14001:2015;
    • Esempi di parti speciali in tema di reati per la salute e sicurezza e in tema ambientale.

    MODULO 3
    • Organismo di Vigilanza (caratteristiche del componente dell’OdV, composizione dell’OdV, attività dell’OdV);
    • Compiti e poteri dell’Organismo di Vigilanza;
    • L’Organismo di Vigilanza nell’ambito dell’attività aziendale;
    • I Flussi Informativi nei confronti dell’Organismo di Vigilanza;
    • Sistema Disciplinare.

    MODULO 4
    • Risk assessment 231;
    • Risk Mapping;
    • Risk Analysis;
    • Gap-analysis.
    • Esercitazioni.

    MODULO 5
    • Cenni sulla norma UNI EN ISO 19011;
    • La progettazione del Modello Organizzativo e degli altri Protocolli aziendali;
    • Tecniche di Audit e loro applicazione ai Modelli Organizzativi 231;
    • La Certificazione delle figure professionali (componente OdV/Auditor 231).