Foto
06Set

Le regole per l’imbragatura in sicurezza

Riportiamo il caso di infortunio avvenuto durante l’utilizzo di un’autogrù e le regole per l'imbragatura in sicurezza. La dinamica dell'infortunio è contenuta nelle schede dell’archivio di INFOR.MO., strumento per l'analisi qualitativa dei casi di infortunio.
Riportiamo il caso di infortunio avvenuto durante l’utilizzo di un’autogrù.
 
Mentre viene movimentato un “palone metallico” per il posizionamento nel terreno con l'aiuto di un'autogrù, il palo fuoriesce dalla guida dell'imbracatura e colpisce un lavoratore al piede destro. Procurandogli un trauma da schiacciamento e successiva amputazione del 5° dito del piede destro.
 
Si segnala che il lavoratore indossava scarpe antinfortunistiche.
 
L'indagine ha poi evidenziato che l'accessorio di imbragatura per il sollevamento del palone "non presentava protezioni fisse contro la fuoriuscita della guida dell'oggetto movimentato”. Inoltre, l'infortunato è rimasto in posizione esposta alla caduta del carico.
 
Di seguito i fattori causali:
  • In primo luogo la sosta in area di pericolo caduta durante la movimentazione del palo metallico”;
  • In secondo luogo l'accessorio di imbragatura per sollevamento senza protezioni fisse.

Imbracatura in sicurezza

 
Sull'argomento "imbracatura in sicurezza",  facciamo riferimento ad un documento ancora utile per migliorare la prevenzione. Il documento, prodotto dalla Provincia Autonoma di Bolzano - Alto Adige, è intitolato "“Lavorare con la gru - la sicurezza prima di tutto”.
 
Al suo interno sono riportate le 10 regole da applicare per imbracare in sicurezza:
  1. Valutare le dimensioni, peso, baricentro del carico.
  2. Verificare che la portata del mezzo di sollevamento sia adeguata al carico da sollevare.
  3. Compattare il carico.
  4. Scegliere l’imbracatura idonea in base alle caratteristiche del carico (dimensioni, peso, tipo di materiale, ectc).
  5. Verificare il buono stato di conservazione dell’imbracatura.
  6. Verificare che l’imbracatura utilizzata, non formi con il carico, un angolo superiore al consentito.
  7. Proteggere i bordi e gli spigoli vivi tra carico ed imbracatura.
  8. Ispezionare visivamente e completamente il carico prima del sollevamento, eventualmente compiere un giro di controllo intorno allo stesso.
  9. Mettere in tensione l’imbracatura, verificando l’effettiva stabilità del carico, prima di procedere al sollevamento.
  10. Verificare che nel raggio di rotazione del braccio della gru non vi siano ostacoli, linee elettriche aeree, ectc.
 
Inoltre, si ricorda che sono ancora numerosi i carichi che devono essere sollevati e movimentati mediante imbracature. Malgrado i fornitori dei materiali spesso offrano prodotti già predisposti per il sollevamento.
 
In conclusione, rivolto agli operatori che si occupano dell’imbracatura dei carichi, si indica che la corretta scelta dell’imbracatura ed il corretto fissaggio del carico all'apparecchio di sollevamento, sono fondamentali. Anche per la sicurezza di tutti coloro che vi lavorano accanto. E chi materialmente esegue queste operazioni ha una grande responsabilità.