Foto
05Apr

Tariffe INAIL: novità per le imprese

INAIL: vengono approvati i decreti di riforma, che prevedono taglio tariffe per le imprese, semplificazione voci, aggiornamento classificazione rischi, incremento premi.
L’INAIL fornirà gli elementi necessari per il calcolo del premio assicurativo ai Datori di Lavoro entro il 31 marzo. Le scadenze per il pagamento del premio e l'invio telematico delle dichiarazioni delle retribuzioni sono state posticipate al giorno 16 maggio.
Tra le principali novità introdotte dalla riforma, troviamo tariffe più basse per le imprese e semplificazione delle voci tariffarie. Il nuovo sistema tariffario relativo ai premi per l'assicurazione contro infortuni e malattie professionali, in vigore dal 1 gennaio 2019, diviene ufficiale.
Dunque, le regole INAIL per le imprese cambiano, in particolare in riferimento a:
  • I Premi INAIL: tassi ridotti in media di un terzo (32,72%) passando dal 26,5 al 17,8 per mille. Quindi per le imprese un taglio complessivo dell’onere di circa 500 milioni;
  • Il Criterio di calcolo: ora si basa sulla gravità degli eventi lesivi e non più sugli oneri sostenuti dall’INAIL per indennizzarli;
  • Inoltre, il Nomenclatore tariffario: ora attribuisce tassi diversi in base ai fattori di rischio ed elimina le voci obsolete. Aggiungendone di più attuali;
  • Le Prestazioni: 110 milioni l’anno in più per infortuni e malattie professionali;
  • In conclusione, la Prevenzione: viene confermata la riduzione del premio per interventi per il miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza. Ed il sostegno di progetti di investimento e formazione in ambito SSL.
 

Share with: