Foto
12Apr

Whistleblowing: maggiore protezione per chi effettua le segnalazioni

Un comunicato UE garantisce maggiore protezione per chi si avvale dell'istituto del whistleblowing: tutela da licenziamento e canali di comunicazione chiari e sicuri.
Gli Stati membri dell'Unione Europea hanno trovato un accordo normativo, al fine di tutelare coloro che segnalano violazioni all'interno di imprese private o amministrazioni pubbliche.
In particolare, la novità normativa riguarda i  seguenti aspetti:
  • procedure di segnalazione,
  • canali di comunicazione chiari e sicuri,
  • prevenzione dalle ritorsioni e maggiore protezione.
Chi intende segnalare illeciti potrà farlo sia mediante canali interni che esterni, in questo modo il whistleblowing viene incoraggiato. Grazie alla possibilità, per il whistlebower, di rivolgersi alle autorità competenti o, in casi estremi, direttamente ai media.
Inoltre, maggiore tutela da licenziamento e demansionamento per chi si avvale dell'istituto del whistleblowing e protezione nei procedimenti giudiziari.

Share with: