Modello 231

L’Organizzazione che ha adottato un Modello Organizzativo può richiederne la verifica da una Terza Parte Indipendente. La Verifica e la successiva Attestazione sono lo strumento attraverso il quale le Organizzazioni possono convalidare il proprio Modello Organizzativo. Lo scopo è quello di verificare l’adeguatezza rispetto ai codici approvati dal Ministero della Giustizia e il livello di applicazione.

La verifica da parte di SCAN Srl garantisce:

  • integrità ed etica professionale
  • imparzialità nel giudizio
  • riservatezza delle informazioni
  • trasparenza verso gli stakeholders
  • competenze specifiche

L’ Attestazione svolta da una Terza Parte testimonia la volontà dell’Organizzazione di prevenire i reati e diventa messaggio forte per tutti i portatori di interesse (azionisti, soci, dipendenti, clienti, Pubblica Amministrazione, Autorità giudiziaria, … ).

231

Come opera SCAN Srl

Il processo di verifica e attestazione del Modello ai sensi del D.Lgs. 231/01 ha come requisito fondamentale l’elaborazione di un Modello Organizzativo da parte dell’Organizzazione.
Il Modello Organizzativo dovrà chiaramente identificare i reati che l’azienda intende prevenire. La verifica/attestazione può riguardare tutte le famiglie di reato incluse nel Decreto, oppure solo le famiglie di reato identificate dall’azienda come quelle con maggiore possibilità di commissione.

I Servizi offerti sono:

  • Attestazione di I Livello: si ottiene a seguito di una Verifica che consente di valutare se il Modello Organizzativo adottato, o che si intende adottare, è stato predisposto coerentemente alle Linee Guida redatte dalla associazione di categoria di appartenenza, o in assenza, alla Linea Guida di Confindustria. La Verifica si basa su un’analisi documentale dell’Organizzazione, dell’ambito in cui opera e del Modello Organizzativo adottato.
  • Attestazione di II Livello: l’attestazione prevede il superamento del I Livello e si ottiene a seguito di una Verifica sull’applicazione del Modello Organizzativo. La Verifica, eseguita a campione, presso l’Organizzazione, si basa sulla raccolta delle evidenze di adozione e attuazione delle misure per la prevenzione dei reati e sulle interviste al personale aziendale. L’attestazione fa riferimento al Modello Organizzativo deliberato dall’organo Direttivo e alle famiglie di reato presupposto identificate dalla Risk Analisys eseguita dall’Organizzazione coerentemente alle Linee Guida redatte dalla associazione di categoria di appartenenza, o in assenza, alla Linea Guida di Confindustria.
  • Attestazione di III Livello: l’attestazione prevede il superamento del II Livello. La verifica mira a valutare se il Modello Organizzativo è stato efficacemente attuato coerentemente con gli indirizzi forniti dalla giurisprudenza e dalle prassi consolidate. L’attestazione si estende a tutte le famiglie di reato previste dal Decreto e fa riferimento a Modelli Organizzativi deliberati da almeno due anni. La Verifica prende anche in considerazione la coerenza del sistema di deleghe e della catena di responsabilità, la completezza della Risk Analisys, il corretto funzionamento dell’Organismo di Vigilanza, l’efficacia della formazione.
  • Servizi di Formazione:  corsi di formazione a calendario sulle Verifiche dei Modelli Organizzativi ai sensi del D. Lgs. 231/01.
  • Attività di audit: verifiche mirate a valutare il livello di applicazione delle regole che l’Organizzazione ha definito per i processi interessati alla prevenzione di specifici reati.
Translate »