Sicurezza subacquea industriale

The International Diving Schools Association (IDSA) was formed in 1982 with the primary purpose of developing common Internationional Diving Standards

The Association is concerned with all divers – Offshore, Inshore and Inland – as well as specialist non-diving qualifications e.g. Supervisor, DMT and LST.  It has already established International Diver Training Standards (details in the publications page) based on the consensus opinion of its many members.

The Standards provide both a yardstick for those responsible for either administering existing National Standards or creating new ones, and a guide for Clients, Diving Contractors and Divers themselves.  It is considered that the introduction of these Internationally agreed diver training standards will have the effect of :-

  • Improving Safety
  • Providing Contractors with a direct input to the Diver Training Syllabus
  • Improving Diver quality
  • Providing Divers with greater Job Opportunities

Some governments have and will, set their own National diver training requirements.  The IDSA programme provides a means of equating National Standards by maintaining a Table of Equivalence (details in the publications page)

Specialist standards are currently under development.

L’Associazione Internazionale delle Scuole Subacquee (IDSA) è stata costituita nel 1982 con lo scopo principale di sviluppare Norme Internazionali comuni.

L’Associazione si occupa di tutti i subacquei – offshore, costiera e dell’entroterra – ed anche delle qualifiche di specializzazioni non subacquee, ad esempio, Supervisore, DMT e LST. Essa ha già stabilito norme internazionali subacquee basate sul consensus d’opinione della maggioranza dei suoi membri.

Le norme forniscono per i responsabili i criteri per la gestione sia di norme nazionali esistenti sia per la creazione di nuove norme, e una guida per clienti, contraenti e per subacquei stessi.

Si ritiene che l’introduzione di tali standard di formazione subacquea concordati a livello internazionale avranno l’effetto sul:

  • Miglioramento della Sicurezza
  • Fornire  un ingresso diretto al Programma della Formazione Subacquea
  • Migliorare la qualità dei Subacquei
  • Fornire ai Subacquei maggiore opportunità di lavoro

Alcuni governi hanno impostato ed imposteranno i propri requisiti Nazionali della formazione subacquea. Il programma IDSA fornisce i mezzi per equiparare gli Standard Nazionali mantenendo una tabella di equivalenza.

Gli standard per specialisti sono attualmente in fase di sviluppo.

Diving School

The Association was formed in 1982 as the result of a meeting between Schools attending the American Diving Contractors Conference in New Orleans.  The aims of the Association were then, and are now, to:

  • Develop common international standards of diving training.
  • Provide an effective means of communication between schools.
  • Work towards improved standards of safety and quality.
  • Improve the overall quality of commercial diving education.
  • Provide a common and collective voice to government industrial agencies on any matter affecting members.
  • Co-operate on matters which may improve placement opportunities for graduates from member schools.
  • Promote any activity, idea or subject which may improve the international operations of the Association.

Slowly, since that time, the Association has grown and matured – as has the Diving Industry – and now the membership comprises Military, State Owned, and Private Schools, which generally exist separately but can, in some Countries, be found in combination.

It is on the exceptional spread of experience, going back over many years, that the work of the Association is based.

It should be noted that the aim has been to create International Diving Standards which provide a yardstick against which those responsible for National Standards – Governments Institutions, Clients, Diving Contractors and Divers themselves – can equate their own standards and, in those countries where National Standards do not exist, they can be used as a guide.

 The aim is NOT to:

  • Conflict with National Diving Standards
  • Conflict with National Legislation

It is expected that these International Standards will contribute to:

  • Equating Standards across the World.
  • Providing guidance to organisations setting diving standards for the first time.
  • Improving safety.
  • Providing Contractors with a direct input to the Diver Training Syllabus.
  • Enabling Contractors to bid across National Borders on a more even Playing field.
  • Improving the quality of Diver education.
  • Providing Divers with greater Job Opportunities.

Apart from the more traditional diving activities in the Offshore Industry, Industrial Working Divers now take part in a wide variety of activities, such as:

  • Archaeological Investigation
  • Bridge Structure Inspection
  • Demolition and Salvage
  • Fish Farming
  • Maintenance of renewable energy sites
  • Nuclear Power Plant Maintenance
  • Professional Recreational Services
  • Remedial work in Lakes, Reservoirs Canals etc
  • Repair and Construction
  • Rescue Services
  • Scientific data collection and observation
  • Search, Recovery and Survey
  • Television and film making
  • Underwater Civil Engineering

L’Associazione, costituita nel 1982, risultato dell’incontro fra le scuole che partecipavano alla Conferenza Americana Subacquei a New Orleans. Gli obiettivi dell’Associazione erano e sono fino ad oggi:

  • Sviluppare gli standard internazionali comuni della formazione subacquea.
  • Fornire i mezzi di comunicazione efficaci tra le scuole.
  • Lavorare per migliorare gli standard di sicurezza e qualità.
  • Migliorare la qualità complessiva d’insegnamento d’ immersioni commerciali.
  • Fornire una voce comune e collettiva per enti industriali governativi  riguardante qualsiasi problema dei membri.
  • Co-operare sui argomenti che possono migliorare le opportunità d’inserimento lavorativo per i diplomati delle scuole associate.
  • Promuovere qualsiasi attività, l’idea o argomento che possono migliorare le operazioni internazionali dell’Associazione.

Gradualmente, da quel momento, l’Associazione è cresciuta e maturata – come è maturata l’industria Subacquea – ed ora, tra i suoi membri, ci sono le Scuole Militari, Statali e Private, quali in genere esistono separatamente, ma in alcuni Paesi, si possono trovare in combinazione.

Il lavoro dell’Associazione è basato sulla sua vasta esperienza eccezionale di molti anni.

Va evidenziato che l’obiettivo è stato quello di creare Standard Subacquei Internazionali che forniscano criteri rispetto agli Standard Nazionali – Istituzioni Statali, Clienti, Appaltatori Subacquei e Subacquei stessi – i quali possono equiparare i loro standard, e in quei paesi dove non esistono gli standard nazionali possono essere utilizzati come guida.

Lo scopo NON è

  • Conflitto con gli Standard Subacquei Nazionali;
  • Conflitto con la Legislazione Nazionale.

E’ previsto che tali Norme Internazionali contribuiranno a:

  • Equiparare gli standard in tutto il mondo.
  • Dare indicazioni alle organizzazioni che stabiliscono gli standard subacquei per la prima volta.
  • Migliorare la sicurezza.
  • Fornire Appaltatori con un ingresso diretto al Programma d’Educazione Subacquea.
  • Autorizzare gli Appaltatori a fare le offerte attraverso confini nazionali in una situazione di parità.
  • Migliorare la qualità della formazione dei sommozzatori.
  • Dare maggiori opportunità lavorative ai sommozzatori.

Oltre alle attività subacquee più tradizionali nel settore Offshore, i sommozzatori industriali ora partecipano in varie attività, come ad esempio:

  • Investigazioni archeologiche
  • Ispezioni struttura ponti
  • Demolizioni e salvataggi
  • Itticoltura
  • Manutenzione dei siti di energia rinnovabile
  • Manutenzione dei siti di energia nucleare
  • Servizi attrezzature professionali
  • Lavori di riparazione in laghi, bacini idrici, canali
  • Riparazioni e costruzioni
  • Operazioni di salvataggio
  • Raccolta di dati scientifici e di osservazione
  • Ricerca, recupero e ispezione
  • Televisione e cinema
  • Ingegneria civile subaquea

For more details: www.idsaworldwide.org

Per maggiori informazioni visita il sito: www.idsaworldwide.org